lunedì, Novembre 30, 2020

Il portale di riferimento sulla risoluzione alternativa delle controversie

Nr. 1 - Registro organismi di mediazione Ministero della Giustizia

Print Friendly, PDF & Email
Home ADR NEWS Un approccio globale all'ADR nell'impresa: sistemi integrati di risoluzione delle dispute e...

Un approccio globale all’ADR nell’impresa: sistemi integrati di risoluzione delle dispute e di conflict management

Redazione MondoADR
100 Newsletter, oltre 1.000 visite giornaliere e 10.000 abbonati. Sono questi i numeri di “Soluzioni ADR”, la newsletter mensile di ADR Center, nata nell’oramai “lontano” giugno 2002. In dieci anni, Soluzioni è cresciuta assieme alla rilevanza dell’istituto della mediazione in Italia, diventando luogo privilegiato di incontro e confronto in tema di risoluzione alternativa delle controversie.
Print Friendly, PDF & Email

Uno studio condotto nel Maryland sembra indicare che molte aziende adottano un approccio all’ADR a “compartimenti stagni”, mentre potrebbero beneficiare dI un metodo di risoluzione delle dispute integrato e sistematico.

Il rapporto di ricerca del MACRO (Maryland Mediation and Conflict Resolution Office) si è concentrato sull’utilizzo delle ADR private. Negli ultimi anni il fenomeno è cresciuto in maniera notevole, anche in conseguenza degli inviti a utilizzare le ADR da parte dei tribunali.

La ricerca ha preso in considerazione tutte le imprese di grandi dimensioni (con più di mille dipendenti) e un campione di imprese minori nello stato del Maryland. L’analisi è stata condotta su due temi distinti: l’utilizzo delle ADR nel campo delle dispute esterne (sia business-to-business che con i consumatori) e l’utilizzo delle ADR nel campo delle controversie di lavoro con i dipendenti. I risultati dell’inchiesta hanno mostrato che le imprese del Maryland sono impegnate attivamente nell’utilizzo di diversi procedimenti di ADR (principalmente conciliazione e arbitrato), ma per la grande maggioranza non si sono dotate di sistemi di risoluzione delle dispute integrati.

Un sistema di risoluzione delle dispute integrato può fornire soluzioni valide per tutti i tipi di problemi e tutti i tipi di persone che lavorano nell’organizzazione, può contribuire a una cultura aziendale che accetti il dissenso e che incoraggi il trattamento tempestivo delle dispute, incoraggia la creazione di punti di accesso per la risoluzione dei conflitti e fornisce le necessarie strutture di supporto interne.

La creazione di un sistema integrato per la risoluzione dei conflitti richiede l’allocazione di risorse destinate specificamente a questo compito, richiede l’identificazione di uno o più soggetti indipendenti all’interno dell’organizzazione incaricati di gestire le dispute (ad esempio l’ombudsman aziendale), richiede la collaborazione in tema di ADR con i partner commerciali, oltre a specifiche attività  di formazione del personale legale in tema di gestione dei conflitti.

Secondo lo studio del MACRO, questi sono i passi necessari per le aziende che intendono disegnare e mettere in pratica un sistema interno e integrato di risoluzione delle dispute:

  • Assicurarsi che la dirigenza sia resa consapevole e venga coinvolta negli sforzi per realizzare il sistema di gestione delle dispute. 
  • Individuare quali tipi di dispute sono più ricorrenti all’interno dell’organizzazione e con che frequenza si verificano. 
  • Ideare sistemi di ADR applicabili nelle diverse aree produttive e a tutti i livelli gerarchici dell’organizzazione. 
  • Assicurarsi che vi sia almeno un soggetto stabilmente impegnato nel monitoraggio e nella verifica del programma di ADR. 
  • Creare un gruppo di studio o comitato interno che sostenga la visibilità  e la credibilità  del programma di ADR. 
  • Educare tutti i dipendenti a capire in quali situazioni è opportuno ricorrere alle ADR e a saper utilizzare i diversi strumenti a disposizione.

Commenta

inserisci un comento
Inserisci qui il tuo nome