domenica, Gennaio 17, 2021

Il portale di riferimento sulla risoluzione alternativa delle controversie

Nr. 1 - Registro organismi di mediazione Ministero della Giustizia

Print Friendly, PDF & Email
Home ADR NEWS Per i conciliatori conta la formazione

Per i conciliatori conta la formazione

Redazione MondoADR
100 Newsletter, oltre 1.000 visite giornaliere e 10.000 abbonati. Sono questi i numeri di “Soluzioni ADR”, la newsletter mensile di ADR Center, nata nell’oramai “lontano” giugno 2002. In dieci anni, Soluzioni è cresciuta assieme alla rilevanza dell’istituto della mediazione in Italia, diventando luogo privilegiato di incontro e confronto in tema di risoluzione alternativa delle controversie.
Print Friendly, PDF & Email

 

La Corte Suprema della Florida ha eliminato il requisito che i conciliatori presso i tribunali superiori debbano avere almeno 5 anni di iscrizione nell’albo degli avvocati dello stato o debbano essere giudici in pensione.

 

Il provvedimento è stato adottato dietro suggerimento del Comitato sulla Regolamentazione dell’ADR, ed è stato comprensibilmente applaudito dai conciliatori dello stato. Anche l’ordine degli avvocati della Florida ha dato parere favorevole all’abolizione della regola, ritenendo che l’efficacia dei conciliatori che operano presso i tribunali dipende principalmente dalla loro formazione e dal loro accreditamento.

 

La Corte Suprema ha dunque accettato il principio che la qualità del conciliatore non dipende dal titolo di studio o dalla qualifica professionale, anche se ha fatto salva la facoltà delle parti di richiedere al giudice la nomina di un conciliatore con i requisiti professionali di avvocato.

Da Justin Kelly, Florida Drops Attorney Requirement for Circuit Court Mediators, adrworld.com

Commenta

inserisci un comento
Inserisci qui il tuo nome