domenica, Dicembre 6, 2020

Il portale di riferimento sulla risoluzione alternativa delle controversie

Nr. 1 - Registro organismi di mediazione Ministero della Giustizia

Print Friendly, PDF & Email
Home ADR NEWS Liza Minnelli contro una coppia di Los Angeles. Il giudice impone la...

Liza Minnelli contro una coppia di Los Angeles. Il giudice impone la conciliazione

Redazione MondoADR
100 Newsletter, oltre 1.000 visite giornaliere e 10.000 abbonati. Sono questi i numeri di “Soluzioni ADR”, la newsletter mensile di ADR Center, nata nell’oramai “lontano” giugno 2002. In dieci anni, Soluzioni è cresciuta assieme alla rilevanza dell’istituto della mediazione in Italia, diventando luogo privilegiato di incontro e confronto in tema di risoluzione alternativa delle controversie.
Print Friendly, PDF & Email

Liza Minnelli e una coppia di Los Angeles risolveranno la loro controversia davanti ad un conciliatore di Stato. Merhdad Saghian e Stephanie Jarin avevano citato la cantante di fronte alla Corte Suprema di Los Angeles per aver annullato il contratto di vendita di una casa a Beverly Hills.

La villa, che vale 2.75 milioni di dollari, è la residenza di Lee Anderson Minnelli, matrigna di Liza. La decisione della Minnelli di vendere casa aveva provocato rimostranze da parte della novantaquattrenne Lee Anderson, che ha persino promosso un’azione giudiziaria contro la figliastra. La vedova del defunto direttore Vincente Minnelli, padre di Liza, alla fine ha ritirato l’accusa.

Resta però in piedi l’azione legale della coppia californiana contro la popolare show girl, per la quale il giudice della Corte Suprema di Los Angeles ha ordinato il ricorso alla conciliazione stragiudiziale. Secondo l’avvocato della cantante, “Liza avrebbe sottoscritto il contratto di vendita solo col consenso di Lee Minnelli. Ma la donna non è stata d’accordo e quindi le trattative si sono arenate.”L’intervento del conciliatore dovrebbe quindi facilitare la ripresa delle trattative e la conclusione bonaria della vertenza.

Commenta

inserisci un comento
Inserisci qui il tuo nome