domenica, Agosto 1, 2021

Il portale di riferimento sulla risoluzione alternativa delle controversie

Nr. 1 - Registro organismi di mediazione Ministero della Giustizia

Home ADR NEWS In dirittura d'arrivo il registro per la conciliazione societaria

In dirittura d’arrivo il registro per la conciliazione societaria

100 Newsletter, oltre 1.000 visite giornaliere e 10.000 abbonati. Sono questi i numeri di “Soluzioni ADR”, la newsletter mensile di ADR Center, nata nell’oramai “lontano” giugno 2002. In dieci anni, Soluzioni è cresciuta assieme alla rilevanza dell’istituto della mediazione in Italia, diventando luogo privilegiato di incontro e confronto in tema di risoluzione alternativa delle controversie.

Potrebbero trovare attuazione a breve i decreti n. 222 e n. 223 del 2004 (pubblicati sulla Gazzetta Ufficiale n. 197 del 23 agosto 2004), emanati in attuazione del D. Lgs. 5/2003 per la conciliazione professionale stragiudiziale in materia societaria e finanziaria.

Il Ministero della Giustizia, infatti, dovrebbe essere finalmente in grado di completare il primo elenco degli enti abilitati a svolgere attività  di conciliazione professionale ai sensi e per gli effetti degli artt. 38-40 del decreto delegato che ha riformato il contenzioso societario.

Una commissione ad hoc insediata dal gennaio di quest’anno sta definendo i dettagli tecnici per la messa in funzione del registro sia in forma cartacea che telematica.

Dopo un’attesa difficilmente comprensibile, con l’istituzione del registro le Camere di Commercio e tutti gli altri enti dotati dei necessari requisiti potranno finalmente avviare procedimenti di conciliazione con i benefici previsti dal D. Lgs 5/2003. Fra i vantaggi principali di questa procedura, oltre alla garanzia di professionalità  dei conciliatori abilitati, vi sono l’esenzione dalle spese legali per le transazioni inferiori a 25.000 euro, e la possibilità  di fare valere il verbale di conciliazione come titolo esecutivo.

Commenta

inserisci un comento
Inserisci qui il tuo nome