venerdì, Novembre 27, 2020

Il portale di riferimento sulla risoluzione alternativa delle controversie

Nr. 1 - Registro organismi di mediazione Ministero della Giustizia

Print Friendly, PDF & Email
Home ADR NEWS JAMS International ADR Center alla Commissione Giustizia del Senato

JAMS International ADR Center alla Commissione Giustizia del Senato

Redazione MondoADR
100 Newsletter, oltre 1.000 visite giornaliere e 10.000 abbonati. Sono questi i numeri di “Soluzioni ADR”, la newsletter mensile di ADR Center, nata nell’oramai “lontano” giugno 2002. In dieci anni, Soluzioni è cresciuta assieme alla rilevanza dell’istituto della mediazione in Italia, diventando luogo privilegiato di incontro e confronto in tema di risoluzione alternativa delle controversie.
Print Friendly, PDF & Email
La Commissione Giustizia della Camera dei Deputati ha ricevuto, lo scorso 28 maggio, il presidente e l’amministratore delegato di ADR Center. 

Con questo incontro Giuseppe De Palo e Leonardo D’Urso hanno potuto portare un importante contributo di esperienze tecniche e professionali applicabili al profilo della composizione delle crisi da sovra indebitamento, in particolare in riferimento agli artt. 22 e 27 della parte II della proposta di legge 2364 “Disposizioni in materia di usura e di estorsione, nonché di composizione delle crisi da sovra indebitamento”.L’incontro si è svolto nella totale condivisione dell’importanza delle finalità e dello spirito del provvedimento, tanto più essenziale nell’attuale fase mondiale di acute e diffuse difficoltà economiche e finanziarie delle famiglie e delle imprese.

I due fondatori della società romana, prima e maggiore società fornitrice in Italia di servizi di conflict management e risoluzione alternativa delle dispute, hanno così suggerito che l’articolo 22 della proposta di legge venga ampliato nel senso di assegnare la funzione di composizione delle crisi da sovra indebitamento anche agli organismi di conciliazione stragiudiziale istituiti dall’articolo 38 del decreto legislativo n. 5 del 2003, già pienamente operativi e vigilati dal Ministero della Giustizia.
ADR Center S.p.A. (che dal 20 maggio, dopo aver avviato un processo di fusione con il colosso americano JAMS, il principale provider di servizi di mediazione e arbitrato degli Stati Uniti, ha preso la denominazione di JAMS International ADR Center, stabilendo così un network di centri internazionali che forniscono i servizi di mediazione e arbitrato) è iscritta al n° 1 di tale registro.
In allegato l’intero discorso presentato in occasione dell’audizione.

Commenta

inserisci un comento
Inserisci qui il tuo nome