martedì, Dicembre 1, 2020

Il portale di riferimento sulla risoluzione alternativa delle controversie

Nr. 1 - Registro organismi di mediazione Ministero della Giustizia

Print Friendly, PDF & Email
Home ADR NEWS Conciliazione obbligatoria per le sovvenzioni all'agricoltura

Conciliazione obbligatoria per le sovvenzioni all’agricoltura

Redazione MondoADR
100 Newsletter, oltre 1.000 visite giornaliere e 10.000 abbonati. Sono questi i numeri di “Soluzioni ADR”, la newsletter mensile di ADR Center, nata nell’oramai “lontano” giugno 2002. In dieci anni, Soluzioni è cresciuta assieme alla rilevanza dell’istituto della mediazione in Italia, diventando luogo privilegiato di incontro e confronto in tema di risoluzione alternativa delle controversie.
Print Friendly, PDF & Email

Le norme comunitarie impongono oggi agli enti nazionali preposti all’erogazione dei contributi agricoli di rendicontare con chiarezza entrate e uscite.

Visti i tempi lunghi e l’incertezza del contenzioso ordinario, e la conseguente impossibilità  di quantificare gli oneri in contestazione, in Italia questo obbligo viene difficilmente rispettato.

Il ministero delle Politiche agricole e forestali punta dunque sull\’ADR, e con decreto del 3 marzo 2006 (GU n. 100 del 2 maggio 2006) introduce l’obbligo di tentare la conciliazione per le controversie di valore inferiore a 20.000 euro relative all’assegnazione di fondi agricoli sorte tra l’Agenzia per le Erogazioni in Agricoltura (Agea) e le aziende beneficiarie.

Il procedimento sarà  condotto da una commissione di conciliazione composta da rappresentanti di Agea e delle associazioni dei produttori agricoli. La conciliazione dovrà  concludersi in un periodo di 60 giorni, trascorsi i quali sarà  necessario ricorrere all’arbitrato.

Commenta

inserisci un comento
Inserisci qui il tuo nome