lunedì, Novembre 30, 2020

Il portale di riferimento sulla risoluzione alternativa delle controversie

Nr. 1 - Registro organismi di mediazione Ministero della Giustizia

Print Friendly, PDF & Email
Home ADR NEWS I Tribunali inglesi e il potere di ordinare la conciliazione anche contro...

I Tribunali inglesi e il potere di ordinare la conciliazione anche contro la volontà  delle parti

Redazione MondoADR
100 Newsletter, oltre 1.000 visite giornaliere e 10.000 abbonati. Sono questi i numeri di “Soluzioni ADR”, la newsletter mensile di ADR Center, nata nell’oramai “lontano” giugno 2002. In dieci anni, Soluzioni è cresciuta assieme alla rilevanza dell’istituto della mediazione in Italia, diventando luogo privilegiato di incontro e confronto in tema di risoluzione alternativa delle controversie.
Print Friendly, PDF & Email

Nel caso Shirayama Shokusan vs. Danovo Ltd., il giudice Blackburn ha emesso, su istanza del convenuto, un’ordinanza favorevole all’esperimento del tentativo di conciliazione, nonostante la resistenza della parte attrice. La motivazione della decisione, emessa nel dicembre 2003, mostra la piena consapevolezza dei Tribunali inglesi riguardo al loro potere di guidare le parti verso la conciliazione anche contro la volontà  di una di esse.

Blackburn ha rilevato che i poteri conferiti al Tribunale dal CPR (Civil Procedure Rules), Parte 1.4, gli consentono di ordinare un tentativo di risoluzione alternativa della controversia anche in contrasto con la volontà  di una delle parti, anche su punti ancora controversi e sui quali le parti non si sono dimostrate ancora disposte a trattare.

Nel recente passato, casi come Corenso vs. The Burnden Group hanno dimostrato come le parti possano non decidersi a condurre la conciliazione se non viene emessa un’apposita ordinanza da parte del giudice, e ciò anche quando venga concessa una sospensione utile all’espletamento della procedura di ADR.

Non appena il testo completo dell’ordinanza sul caso Shirayama sarà  disponibile, si potrà  meglio valutare se la pronuncia abbia una portata pionieristica o se essa abbia semplicemente riaffermato quello che era già  stato stabilito nel caso Kinstreet.

Commenta

inserisci un comento
Inserisci qui il tuo nome