mercoledì, Dicembre 2, 2020

Il portale di riferimento sulla risoluzione alternativa delle controversie

Nr. 1 - Registro organismi di mediazione Ministero della Giustizia

Print Friendly, PDF & Email
Home ADR NEWS I Policy Dialogues: una nuova stella nel firmamento ADR

I Policy Dialogues: una nuova stella nel firmamento ADR

Redazione MondoADR
100 Newsletter, oltre 1.000 visite giornaliere e 10.000 abbonati. Sono questi i numeri di “Soluzioni ADR”, la newsletter mensile di ADR Center, nata nell’oramai “lontano” giugno 2002. In dieci anni, Soluzioni è cresciuta assieme alla rilevanza dell’istituto della mediazione in Italia, diventando luogo privilegiato di incontro e confronto in tema di risoluzione alternativa delle controversie.
Print Friendly, PDF & Email

I policy dialogues, letteralmente dialoghi o incontri – guida, sembrano offrire un ottimo metodo di componimento delle contrapposizioni fra tra Stato e privati, soprattutto nelle questioni di politica economica del Paese.

I dialogues sono meeting nei quali i maggiori esponenti dell’economia e i rappresentanti dello Stato cercano intese comuni sulle linee guida della politica finanziaria. Un conciliatore modera gli incontri, cercando di facilitare il raggiungimento di un accordo in tempi brevi.

Scopo dei meeting è produrre linee guida per il governo, raccomandazioni – se non addirittura proposte di legge – ovvero piani o strategie.

Queste le diverse fasi in cui si riassume di norma il procedimento:

– contatti esplorativi per l’acquisizione di esperti, al fine di valutare la fattibilità  e la tempistica della proposta da formulare;
– individuazione delle argomentazioni chiave sulle quali incentrare le riunioni;
– verifica degli strumenti idonei al perseguimento dell’obiettivo prefissato;
– stesura della bozza di “dialogo”alla quale vengono invitati ad assistere gli interessati;
– invito alle persone che rappresentino il governo;
– definizione di un work plan nel quale illustrare le priorità , i costi e i tempi dei lavori da inserire nel Briefing Book;
– creazione dei protocols, ovvero le regole che disciplinano lo svolgimento dei lavori

L’inizio delle operazioni richiede spesso la suddivisione in sottocommissioni, ciascuna delle quali si occupa in maniera specifica di un argomento. Nel caso in cui le tematiche siano particolarmente tecniche è previsto il ricorso ad esperti della materia.

I dialogues si protraggono solitamente per un periodo di tempo che può durare anche più di tre mesi e spesso si concludono con delle raccomandazioni al governo, delle intese ovvero con proposte che, ottimisticamente, potrebbero diventare legge.

 

Commenta

inserisci un comento
Inserisci qui il tuo nome