giovedì, Dicembre 3, 2020

Il portale di riferimento sulla risoluzione alternativa delle controversie

Nr. 1 - Registro organismi di mediazione Ministero della Giustizia

Print Friendly, PDF & Email
Home ADR NEWS Gli organismi di mediazione degli ordini degli avvocati producono reddito!

Gli organismi di mediazione degli ordini degli avvocati producono reddito!

Redazione Soluzioni ADR
100 Newsletter, oltre 1.000 visite giornaliere e 10.000 abbonati. Sono questi i numeri di “Soluzioni ADR”, la newsletter mensile di ADR Center, nata nell’oramai “lontano” giugno 2002. In dieci anni, Soluzioni è cresciuta assieme alla rilevanza dell’istituto della mediazione in Italia, diventando luogo privilegiato di incontro e confronto in tema di risoluzione alternativa delle controversie.
Print Friendly, PDF & Email

Agenzia delle EntrateL’attività di mediazione non può considerarsi riconducibile tra le attività non commerciali di tipo pubblicistico lo svolgimento delle quali contraddistingue le finalità istituzionali tipiche dei consigli degli ordini avvocati quali enti pubblici non economici. Per vero essa si qualifica come attività economica organizzata diretta alla prestazione dei servizi , verso corrispettivo, avente ad oggetto  l’assistenza di due o più parti nella ricerca di una conciliazione extragiudiziale di controversie in materia civile e commerciale  su diritti disponibili.

Così ha chiarito l’ — con la risoluzione 113/E del 29 novembre u.s. – rispondendo all’interpello presentato dal Consiglio Nazionale Forense in merito al Trattamento tributario dell’attività di mediazione svolta ai sensi del D.lgs. 28/10. L’Agenzia delle Entrate specifica che  l’attività realizzata dall’organismo di mediazione  è riconducibile nell’ambito applicativo, ai fini dell’IRES, della lettera a) del comma 2 dell’articolo 55 del TIUR e, ai fini IVA, dell’articolo 4, comma 1, del DPR n. 633 del 1972.

In allegato il testo integrale della risoluzione.

Commenta

inserisci un comento
Inserisci qui il tuo nome