giovedì, Giugno 24, 2021

Il portale di riferimento sulla risoluzione alternativa delle controversie

Nr. 1 - Registro organismi di mediazione Ministero della Giustizia

Giuseppe De Palo

Giuseppe De Palo è co-fondatore e Presidente di ADR Center, prima società accreditata dal Ministero della Giustizia, che nel 2007 l’ha iscritta al n. 1 del registro degli organismi deputati a gestire tentativi di conciliazione. Giuseppe De Palo è tra i più esperti mediatori in Italia, nonché titolare della cattedra di Diritto e pratica dell’ADR presso il Dispute Resolution Institute della Hamline University School of Law (St. Paul, USA). Dal 2003 è responsabile di diversi progetti finanziati da organismi internazionali come Banca Mondiale, Banca Interamericana di Sviluppo e Commissione europea volti a promuovere la mediazione in tutto il mondo. Recentemente ha condotto ADR Center alla vittoria di due progetti europei per la formazione di giudici e avvocati in 26 paesi europei.Il prof. De Palo è autore e co-autore di numerose pubblicazioni in italiano, inglese, francese e turco. Le più recenti includono: “Il ruolo dell’avvocato nella mediazione” edito da Giuffrè; “Venturing Beyond the classroom”, coautore con Christopher Honeyman e James Coben; “Manuale del Mediatore Professionista”, co-autore con Leonardo D’Urso edito da Giuffrè (2010); “Rethinking Negotiation Teaching”, co-autore con C. Honeyman e J. Coben, DRI Press, Saint Paul, Minnesota, (2009)

Ma la qualità non può essere gratuita

  Dal Sole 24 Ore, l'articolo di Giuseppe De Palo: "Proseguirà la sperimentazione della “nuova mediazione”, come il TAR Lazio ha definito la procedura per risolvere...

Quando realtà e statistica paiono litigare: il caso singolare della mediazione in Italia, e 4 semplici proposte

L’inaugurazione dell'anno giudiziario è un momento importante per fare il punto sulla giustizia in Italia. Tra i dati interessanti - e prevalentemente preoccupanti -...

La saga italiana dell’ADR spiegata agli stranieri: Machiavelli o la totale assenza di un piano?

È un piano machiavellico di alcuni leader dell’avvocatura per arrivare alla “sterilizzazione” di ogni forma di ADR in Italia, completando così un disegno “tribunale-centrico”...

Italians Do It Longer, Too: A Machiavellian Saga in ADR, or Just Lawyers Without a Plan?

Mediation has long been a matter of contention in Italy. First introduced by a government decree in 2011, mandatory mediation resulted in strikes by...

Negoziazione e mediazione, un rapporto senza certezze

(già pubblicato sul Sole 24 Ore del 16 settembre 2014) I lavori per la conversione in legge della “negoziazione assistita” rappresentano un banco di prova...

A False ‘Prince Charming’ Keeps ‘Sleeping Beauty’ in a Coma: on Voluntary Mediation Being the True Oxymoron of Dispute Resolution Policy

La pubblicazione dello studio “Rebooting the Mediation Directive” ha stimolato un dibattito internazionale molto seguito, ospitato negli Stati Uniti da Mediate.com. MondoADR ripubblica la risposta di Giuseppe De Palo a uno dei primi commenti allo studio del Parlamento europe

Impugno, ergo sum…e io pago (senza dimenticare l’Arte della guerra!)

Non erano bastate le lodi pubbliche del Parlamento europeo che, con una lettera al Ministro Cancellieri, lo scorso gennaio indicava nella legge italiana sulla mediazione “un esempio da cui tutta l’Europa deve imparare”. A firmare la lettera era stata la “madre” della Direttiva europea sulla mediazione...

Mandatory mediation is back in Italy with new parliamentary rules

Da Alternatives - October 2013, la rivista del CPR di New York.  If a nation’s court system leads its 5.4 million thirsty horses to water,...

Mediazione: una chance perduta, o forse solo rinviata

L’inevitabilità di un meccanismo che includa elementi di obbligatorietà è incontestabile: le mediazioni sono calate del 80%, da quando la mediazione è tornata a essere volontaria. Persino quel 20% di procedure volontarie avviate nei mesi scorsi, “trainate” dall'obbligatorietà, è venuto meno: dimostrazione plastica che la mediazione solo volontaria è un ossimoro, non il contrario. Del resto, le mediazioni sono scarsissime in ogni Paese in regime di volontarietà.

La Consulta indichi la via

Nell’interesse collettivo è sperabile che la Corte non si limiti a motivare l’eccesso di delega (cioè, il vizio formale del Dlgs 28/2010, oggetto del comunicato), ma intervenga, sia pure indirettamente, sul merito delle questioni più spinose, tra cui l’obbligatorietà e l’onerosità del tentativo.

I vantaggi qualitativi, privati e collettivi, delle procedure di ADR

La conciliazione del 1998 tra la Mitsubishi e l'EEOC (Equal Employment Opportunity Commission), l'organismo che negli USA si occupa delle pari opportunità nel mondo del lavoro, è un esempio famoso di soluzione mutuamente soddisfacente di una controversia di lavoro ottenuta grazie al ricorso ad una procedura di ADR.

Sun Tzu, Cartesio e la qualità della mediazione

Il protrarsi dello scontro tra parte dell’avvocatura e sostenitori della risoluzione alternativa delle controversie aiuta a capire le ragioni della mediazione, e persino di...

Il Movimento ADR negli Stati Uniti d’America

Il Professor Giuseppe De Palo ha partecipato alla conferenza internazionale sul tema "La crisi della giustizia civile in Italia: che fare?"svoltasi a Milano lo scorso...

Alternative Dispute Resolution: Mediation, Family mediation, Mediation for E-Commerce

Il Professor Giuseppe De Palo è intervenuto davanti alla prestigiosa platea del Parlamento Europeo in occasione del Forum on Judicial Cooperation in Civil Matters...

L’altra soluzione delle liti

L’acronimo ADR (dall’inglese Alternative Dispute Resolution) è oramai comunemente considerato sinonimo di conciliazione stragiudiziale. In realtà, lo spettro delle procedure di ADR "non aggiudicative",...

Most Read

Previsto un credito di imposta fino a 600 euro per le parti in mediazione

Sono stati depositati in Commissione Giustizia del Senato gli emendamenti governativi al disegno di legge delega sulla riforma del processo civile. La...

Emergenza Covid-19: Rinegozia il Negozio

Emergenza Covid-19: Rinegozia il Negozio eccessiva onerosità del contratto: risoluzione o rinegoziazione? Tavola rotonda organizzata da ADR Center - sedi di Verona e Lecco Giovedì...

Il Ministero della giustizia risponde a diversi quesiti sul corretto svolgimento dei corsi di formazione per mediatori

Il Dipartimento per gli Affari di Giustizia - Direzione Generale degli Affari Interni del Ministero della Giustizia ha risposto a diversi importanti...

Le proposte in materia di mediazione della Commissione Luiso (testo completo)

La "Commissione per l’elaborazione di proposte di interventi in materia di processo civile e di strumento alternativi" nominata dalla Ministra Marta Cartabia...