+39 06 36 09 37
Il portale di riferimento sulla risoluzione alternativa delle controversie
Nr. 1 Registro organismi di mediazione Ministero della Giustizia
23 Gennaio 2006

Palermo, 20 e 21 febbraio 2006
Un forum internazionale per agevolare gli scambi commerciali nel Mediterraneo

di Redazione MondoADR
Print Friendly, PDF & Email

Il prossimo 20 e 21 febbraio avrà  luogo a Palermo un evento di cruciale importanza nel processo di avvicinamento delle realtà  imprenditoriali delle nazioni che si affacciano nel Mare Mediterraneo.

Il Business Forum – “Strengthening Investment Relations among Mediterranean Countries” organizzato da Confindustria con il supporto di Assafrica & Mediterraneo, in collaborazione con l’ICE, l’ABI – Associazione Bancaria Italiana, l’IPI – Agenzia del Ministero delle Attività  produttive per la Promozione industriale e l’internazionalizzazione, l’UMCE – Unione delle Confederazioni Imprenditoriali del Mediterraneo – sarà  caratterizzato dalla partecipazione di delegazioni imprenditoriali ed istituzionali provenienti da 12 paesi del Mediterraneo (Marocco, Algeria, Tunisia, Egitto, Israele, Palestina, Libano, Giordania, Siria, Turchia, Cipro e Malta).

L’evento è volto ad avvicinare le realtà  imprenditoriali dei paesi si affacciano nel Mediterraneo, creando un’occasione di incontro unica per ampliare le prospettive di scambio e partnership tra gli operatori dei paesi interessati.

Dopo le presentazioni di ciascuna delegazione estera nella prima giornata per il secondo giorno dell’evento, sono previsti i Business-meetings bilaterali, i quali offriranno a tutti i partecipanti l’opportunità  di instaurare contatti diretti, di grande interesse, con i potenziali partner provenienti da tutti i paesi coinvolti nell’iniziativa.

ADR Center, società  specializzata nella risoluzione delle controversie commerciali internazionali e leader del consorzio assegnatario del progetto MEDA della Commissione Europea volto ad eliminare le “barriere giudiziarie”negli scambi commerciali nel bacino del Mediterraneo, parteciperà  all’evento di Palermo, offrendo a tutte le imprese presenti la possibilità  di valersi dell’esperienza nel campo del commercio internazionale, con le specifiche competenze in tema di negoziazione, contrattualistica e tecniche di risoluzione delle controversie, che pochi altri enti possono vantare.

commenti
  1. Nessun commento ancora...
  1. Nessun trackback ancora...
Articoli Consigliati
Individualista o collettivista? (parte II)
CondividiNel numero di marzo di “Soluzioni”abbiamo visto come le differenze culturali influiscono sull’approccio individuale al...
Come evitare i conflitti e vivere (in)felici
CondividiLa ricerca in campo psicologico ha da tempo individuato cinque stili personali di negoziazione: competitivo, conciliante, collaborativo,...
La conciliazione non decolla nella World Trade Organization (I parte)
CondividiL’opzione della conciliazione nelle controversie commerciali tra Stati è stata fino ad oggi poco sfruttata. Da un certo punto di vista...
Newsletter

NON PERDERTI LE NEWS SUL MONDO
DELLA MEDIAZIONE E GIURISPRUDENZA

Iscriviti alla Newsletter per ricevere le notizie in ambito giuridico e di gestione delle controversie.
Ho letto e accetto l’Informativa sulla Privacy

Loading...