+39 06 36 09 37
Il portale di riferimento sulla risoluzione alternativa delle controversie
Nr. 1 Registro organismi di mediazione Ministero della Giustizia
24 ottobre 2005

La procedura di conciliazione è pagata dalle assicurazioni

di Redazione MondoADR
Print Friendly

In California è stata proposta di recente la creazione di un programma permanente di conciliazione per le controversie con le assicurazioni sorte in conseguenza di disastri naturali.

Fino ad oggi i programmi di conciliazione venivano avviati solo dopo il verificarsi dell’evento, tanto che in alcuni casi passava anche un anno dal disastro.

Il costo del programma dovrebbe essere sostenuto dalle compagnie assicurative. L’onorario del conciliatore andrà  dai 1.500 $ per i danni che riguardano un immobile o causati da un terremoto, ai 700 $ per i danni ai veicoli. I costi amministrativi del programma verranno, invece, coperti dal Dipartimento per le Assicurazioni della California.

I conciliatori saranno autorizzati a trattare come confidenziali tutte le informazioni acquisite durante la procedura, così come saranno da considerarsi confidenziali le dichiarazioni effettuate dalle parti, i contenuti delle trattative e i documenti prodotti durante il procedimento.

 

 

commenti
  1. Nessun commento ancora...
  1. Nessun trackback ancora...
Articoli Consigliati
MEDAL – The International Mediation Service Alliance
CondividiIl 27 settembre, in occasione della conferenza internazionale dell’Associazione Internazionale degli Avvocati (IBA) tenutasi a Praga, è...
Gli USA varano un progetto di legge a sostegno della conciliazione in campo sanitario
CondividiIl partito democratico ha presentato al Congresso Usa una proposta di legge per incrementare i finanziamenti destinati a nuovi programmi di...
Le tecniche di ADR nel Regno Unito
CondividiA quattro anni di distanza dal Government Pledge del marzo 2001, con cui il governo si impegnava ad adottare i sistemi alternativi nelle...
Newsletter

NON PERDERTI LE NEWS SUL MONDO
DELLA MEDIAZIONE E GIURISPRUDENZA

Iscriviti alla Newsletter per ricevere le notizie in ambito giuridico e di gestione delle controversie.
Ho letto e accetto l’Informativa sulla Privacy

Loading...