+39 06 36 09 37
Il portale di riferimento sulla risoluzione alternativa delle controversie
Nr. 1 Registro organismi di mediazione Ministero della Giustizia
22 Maggio 2006

In Florida un nuovo sistema per l’accreditamento dei conciliatori

di Redazione MondoADR
Print Friendly, PDF & Email

La Corte suprema della Florida ha adottato un nuovo sistema per la certificazione dei conciliatori basato su un punteggio che terrà  conto anche dell’esperienza di conciliazione già  maturata.

L’idea è di assicurare più flessibilità  nell’accreditamento per permettere l’ingresso di conciliatori con background diversificati.

I punti per ottenere l’accreditamento potranno provenire quindi da diverse fonti: titolo di studio, esperienza di conciliazione maturata sul campo, formazione specifica nelle tecniche di ADR e attività  di tutorato nella risoluzione delle liti.

L’accreditamento sarà  valido per due anni, e per essere rinnovato il conciliatore dovrà  seguire degli incontri formativi.

Per le conciliazioni delegate dalle corti superiori dello stato rimangono in vigore, invece, requisiti più rigidi: il conciliatore dovrà  essere iscritto all’ordine degli avvocati da almeno 5 anni o essere un giudice in pensione.

commenti
  1. Nessun commento ancora...
  1. Nessun trackback ancora...
Articoli Consigliati
Conciliare con la meditazione
CondividiTutti conviviamo con paure, dubbi, pregiudizi, insicurezze, passioni e un’innumerevole serie di stati mentali che condizionano la...
Roma, 14-15-16 e 21-22-23 giugno 2006
Percorso formativo per conciliatori professionisti
CondividiPosticipata a giugno la nuova edizione del corso per conciliatori professionisti. Una durata complessiva di 50 ore, di cui 4 dedicate...
Roma, 19-20 giugno 2006
Corso di specializzazione in conciliazione societaria
CondividiRaggiunto il numero massimo di partecipanti previsto dal regolamento Unioncamere, è in previsione per il mese di giugno una nuova edizione...
Newsletter

NON PERDERTI LE NEWS SUL MONDO
DELLA MEDIAZIONE E GIURISPRUDENZA

Iscriviti alla Newsletter per ricevere le notizie in ambito giuridico e di gestione delle controversie.
Ho letto e accetto l’Informativa sulla Privacy

Loading...