+39 06 36 09 37
Il portale di riferimento sulla risoluzione alternativa delle controversie
Nr. 1 Registro organismi di mediazione Ministero della Giustizia
30 Ottobre 2006

Il nuovo programma del Maryland per la qualità  della conciliazione

di Redazione MondoADR
Print Friendly, PDF & Email

Il “Maryland Program on Mediator Excellence” (MPME), lanciato lo scorso settembre, ha lo scopo di rafforzare la credibilità della conciliazione garantendo che i conciliatori che vi aderiscono si impegnano a raggiungere un elevato livello di preparazione, seguono standard etici rigorosi e si sforzano di migliorare la propria formazione.

 

Nessun altro stato americano fino ad ora ha sviluppato un programma di tale portata. I conciliatori hanno sottolineato l’esigenza di migliorare la qualità dei servizi offerti senza ricorrere a una maggiore regolamentazione da parte dello stato.

 

La soluzione è, dunque, consistita nella creazione di un programma a partecipazione volontaria. Uno dei punti forti è l’affermazione di standard etici particolarmente rigorosi in materia di confidenzialità, di pubblicizzazione dei servizi e di adeguatezza professionale a trattare il caso.

 

Per entrare nel programma occorre aver completato un training di 40 ore. Una volta completata la formazione, i conciliatori guadagnano l’accesso a un network nel quale hanno la possibilità di migliorare la loro professionalità e di gestire criticità o reclami da parte di utenti insoddisfatti.

commenti
  1. Nessun commento ancora...
  1. Nessun trackback ancora...
Articoli Consigliati
L’assicurazione è la prima a conciliare
CondividiLo scorso 11 luglio l’International Institute for Conflict Prevention & Resolution (CPR Institute) ha presentato a New York due nuovi...
L’ADR corre…sulla strada giusta?
CondividiAutostrade per l’Italia e alcune tra le associazioni dei consumatori più rappresentative hanno definito una procedura di conciliazione per...
Diritto del lavoro e ADR si conciliano negli Usa
CondividiIl 5 luglio scorso, la Corte d’Appello del terzo distretto della California ha affermato nel caso The Hess Collection Winery v. California...
Newsletter

NON PERDERTI LE NEWS SUL MONDO
DELLA MEDIAZIONE E GIURISPRUDENZA

Iscriviti alla Newsletter per ricevere le notizie in ambito giuridico e di gestione delle controversie.
Ho letto e accetto l’Informativa sulla Privacy

Loading...