+39 06 36 09 37
Il portale di riferimento sulla risoluzione alternativa delle controversie
Nr. 1 Registro organismi di mediazione Ministero della Giustizia
23 Giugno 2003

Caso Enron. Nominato il conciliatore

di Redazione MondoADR
Print Friendly, PDF & Email

William C. Conner, giudice della Corte Distrettuale degli Stati Uniti per il Distretto Sud di New York, è stato chiamato a conciliare le controversie sorte dal caso Enron Corp.

L’ottantatreenne giudice americano, famoso per le sue maniere calme e cortesi, è stato il secondo conciliatore nominato dai giudici del caso Enron. Infatti, Kevin T. Duffy, nominato a maggio come primo conciliatore, si è astenuto la settimana successiva dichiarando di possedere delle azioni in una delle società  coinvolte nella controversia.

Negli anni novanta, Conner si era guadagnato la stima dell’intero mondo giudiziario per aver risolto i maggiori scandali di frode di quegli anni.

Oggi, egli dichiara di impegnarsi al massimo per fare chiarezza sulle liti e le ingiustizie causate dalla bancarotta della Enron.

Per maggiori dettagli, consulta l’articolo originale tratto da LAW.COM alla voce “Documenti correlati”.

commenti
  1. Nessun commento ancora...
  1. Nessun trackback ancora...
Articoli Consigliati
La confidenzialità : principio solenne nella conciliazione
CondividiLa confidenzialità è alla base della conciliazione. Derogare a tale principio significa regredire di 20 anni! Una recente pronuncia della...
Scacchi o Poker: qual’è il tuo stile di negoziazione?
CondividiAl tavolo del negoziato è facile vivere lo scontro tra due stili opposti di negoziazione. Una delle parti si siede, e pacatamente espone i...
Convincere le parti a conciliare
CondividiPrima ancora di instaurare un negoziato facilitato tra le parti, il ruolo del conciliatore consiste nel convincere entrambe a cercare una...
Newsletter

NON PERDERTI LE NEWS SUL MONDO
DELLA MEDIAZIONE E GIURISPRUDENZA

Iscriviti alla Newsletter per ricevere le notizie in ambito giuridico e di gestione delle controversie.
Ho letto e accetto l’Informativa sulla Privacy

Loading...