+39 06 36 09 37
Il portale di riferimento sulla risoluzione alternativa delle controversie
Nr. 1 Registro organismi di mediazione Ministero della Giustizia
25 Settembre 2006

Approvati i requisiti per gli enti di formazione dei conciliatori

di Redazione MondoADR
Print Friendly, PDF & Email
Il 24 luglio scorso la Direzione Generale della Giustizia Civile ha emanato il decreto che definisce i requisiti per soggetti o enti che vogliono ottenere l’abilitazione a formare i conciliatori.
Gli organismi interessati dovranno attestare il proprio impegno a svolgere corsi di formazione di almeno 32 ore di lezione e con un numero di partecipanti non superiore a 30. Almeno 8 ore di lezione avranno a oggetto le controversie di cui all’art. 1 D. Lgs. n.5/2003 e i riti societari di cognizione ordinaria e sommaria.
Gli organismi dovranno, inoltre, attestare la disponibilità di strutture e locali idonei per i corsi di formazione, la presenza di almeno 3 formatori che siano in possesso dei requisiti di qualificazione professionale richiesti ai conciliatori e che abbiano maturato esperienza almeno triennale quali docenti in materie giuridiche o economiche, e infine l’impegno a svolgere ogni anno almeno 90 ore di formazione complessivamente.
Il quadro normativo e regolamentare dovrebbe essere ora completo e permettere, ormai a quasi tre anni dall’entrata in vigore del D. Lgs. n.5/2003, l’effettivo avvio della conciliazione societaria.
commenti
  1. Nessun commento ancora...
  1. Nessun trackback ancora...
Articoli Consigliati
Interpersonal Deception Theory e l’arte di ingannare
CondividiL’Interpersonal Deception Theory (la “IDT”) è stata formulata da David Buller e Judee Burgoon nel 1996. Tale teoria ha contribuito a...
Anche nel 2005 conciliazioni in crescita in Italia
CondividiSono ormai alcuni anni che il numero dei procedimenti conciliativi gestiti dalle Camere di commercio aumenta sensibilmente e con regolarità ....
ADR nel Regno Unito per la negligenza del medico
CondividiLa sentenza Burne v. A [2006] EWCA Civ 24 rappresenta un nuovo e importante precedente nella sempre più frequente prassi dei giudici...
Newsletter

NON PERDERTI LE NEWS SUL MONDO
DELLA MEDIAZIONE E GIURISPRUDENZA

Iscriviti alla Newsletter per ricevere le notizie in ambito giuridico e di gestione delle controversie.
Ho letto e accetto l’Informativa sulla Privacy

Loading...