venerdì, Novembre 27, 2020

Il portale di riferimento sulla risoluzione alternativa delle controversie

Nr. 1 - Registro organismi di mediazione Ministero della Giustizia

Print Friendly, PDF & Email
Home ADR NEWS ADR negli uffici pubblici

ADR negli uffici pubblici

Redazione MondoADR
100 Newsletter, oltre 1.000 visite giornaliere e 10.000 abbonati. Sono questi i numeri di “Soluzioni ADR”, la newsletter mensile di ADR Center, nata nell’oramai “lontano” giugno 2002. In dieci anni, Soluzioni è cresciuta assieme alla rilevanza dell’istituto della mediazione in Italia, diventando luogo privilegiato di incontro e confronto in tema di risoluzione alternativa delle controversie.
Print Friendly, PDF & Email
Il legislatore del New Jersey sta valutando la proposta di adottare una politica che incoraggi l’uso dell’ADR nelle agenzie pubbliche. Nella proposta il termine ADR è usato nella sua accezione più ampia, dalla quale restano esclusi praticamente solo i procedimenti giurisdizionali. Se il progetto passasse il vaglio del parlamento dello Stato, tutti gli uffici pubblici, prima di intraprendere un’azione giudiziale, dovrebbero valutare i benefici del possibile uso di una tecnica di risoluzione alternativa delle controversie.
Per raggiungere l’effetto desiderato, ossia un incremento del ricorso alle ADR, con conseguente riduzione dei tempi e dei costi sostenuti per la gestione dei conflitti, gli uffici dovranno farsi carico di un piano di formazione per i propri dipendenti.
L’Ufficio per la Risoluzione delle Controversie, oltre a farsi carico dell’informazione e della formazione dei dipendenti pubblici sui procedimenti di ADR, istruirà il personale su come ridurre il numero e i costi dei conflitti, collaborerà nella preparazione professionale per un certo numero di conciliatori, svilupperà nuovi programmi di ADR e aiuterà a monitorare e a valutare quelli esistenti.
Il disegno di legge ipotizza la creazione di un’agenzia di raccordo per questo genere di attività, formata da persone che abbiano familiarità con gli uffici pubblici e sottoposta all’autorità dell’Ufficio per la Risoluzione delle Controversie, con compiti di consulenza e di promozione delle procedure di ADR.

Commenta

inserisci un comento
Inserisci qui il tuo nome