venerdì, Novembre 27, 2020

Il portale di riferimento sulla risoluzione alternativa delle controversie

Nr. 1 - Registro organismi di mediazione Ministero della Giustizia

Print Friendly, PDF & Email
Home ADR NEWS ADR Center confermata tra gli organismi di mediazione iscritti nel Registro del...

ADR Center confermata tra gli organismi di mediazione iscritti nel Registro del Ministero

Redazione Soluzioni ADR
100 Newsletter, oltre 1.000 visite giornaliere e 10.000 abbonati. Sono questi i numeri di “Soluzioni ADR”, la newsletter mensile di ADR Center, nata nell’oramai “lontano” giugno 2002. In dieci anni, Soluzioni è cresciuta assieme alla rilevanza dell’istituto della mediazione in Italia, diventando luogo privilegiato di incontro e confronto in tema di risoluzione alternativa delle controversie.
Print Friendly, PDF & Email

Con provvedimento ministeriale del 23 febbraio 2011 ADR Center viene confermato  quale organismo deputato a gestire tentativi di conciliazione ai sensi del D.M. 180/2010, collocandosi al numero 1 del Registro presso il Ministero della giustizia. Forte di questo riconoscimento ministeriale, ADR Center continua a fornire servizi di mediazione, registrando due importanti novità, ovvero l’ampliamento della lista esclusiva dei suoi mediatori e l’aggiornamento del suo Regolamento di mediazione. Al fine, infatti, di garantire una copertura nazionale dei servizi di mediazione, ADR Center punta su di una squadra di mediatori professionisti esclusivi e attivi su tutto il territorio nazionale.
Da oggi entra, altresì, in vigore il nuovo regolamento di mediazione aggiornato alla luce del Decreto legislativo 28/2010 e consultabile sul sito di ADR Center. Un aggiornamento d’obbligo viste le importanti novità introdotte dalla normativa e l’occasione per evidenziare gli aspetti di forza di ADR Center, ad oggi primo organismo privato indipendente di mediazione in Italia. L’incompatibilità territoriale dei mediatori, chiari criteri di nomina dei mediatori con profili consultabili on line, presenza delle parti in persona insieme ai loro legali e facoltà del mediatore di non verbalizzare la proposta, tra le principali caratteristiche del nuovo regolamento.

Commenta

inserisci un comento
Inserisci qui il tuo nome