+39 06 36 09 37
Il portale di riferimento sulla risoluzione alternativa delle controversie
Nr. 1 del Registro degli Organismi di mediazione tenuto presso il Ministero della Giustizia

Il giudice dispone l’esperimento della mediazione a seguito del rifiuto della sua proposta conciliativa

Trib. di: Milano - Sentenza del: 11-11-2013 - Giudice: Elena Riva Crugnola
Materia: Altre - Argomento: Mediazione delegata
Print Friendly
TRIBUNALE ORDINARIO di MILANO
SEZIONE SPECIALIZZATA IN MATERIA DI IMPRESA B
VERBALE DELLA CAUSA n. r.g.
…/2013
Oggi
11 novembre 2013
alle ore 10.55 innanzi al g.i. sono comparsi:
personalmente l’attore … con l’avv. .. in sost. avv. ..;
personalmente il convenuto …, presente anche quale socio illimitatamente responsabile dalla snc .., con l’avv. …
E’ altresì presente ai fini della pratica forense la dr. …
Il g.i. tenta la conciliazione della lite, suggerendo alle parti la definizione della stessa con versamento da parte del convenuto dell’importo omnicomprensivo di euro 15.000,00 che si avvicina alla metà dell’importo richiesto da controparte.
Il convenuto dichiara di essere disponibile a chiudere la lite con tale versamento da parte sua, l’attore dichiara che tale soluzione non è per lui accettabile.
Il Giudice
visto l’art.5 secondo comma del dlgs n.28/2010 nell’attuale sopravvenuta formulazione;
valutata la natura della lite, i rapporti familiari tra le parti e il comportamento delle stesse anche
all’odierna udienza;
ritenutane in base a tali elementi l’utilità;
dispone l’esperimento del procedimento di mediazione, assegnando alle parti il termine di quindici
giorni per dare inizio alla mediazione e fissando per la prosecuzione del giudizio l’udienza del25marzo 2014 ore 11.20, riservato ogni altro provvedimento.
Il Giudice
Elena Riva Crugnola
commenti
Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza nel nostro sito. Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. ok