+39 06 36 09 37
Il portale di riferimento sulla risoluzione alternativa delle controversie
Nr. 1 Registro organismi di mediazione Ministero della Giustizia
20 febbraio 2005

Oltre 9 miliardi di dollari risparmiati grazie alla conciliazione

di Piergiorgio Zettera e Luigi Cominelli
Print Friendly

Uno studio commissionato dal Federal Mediation and Conciliation Service statunitense (FMCS) afferma che gli incontri di conciliazione condotti nel corso di trattative sindacali e di scioperi hanno portato fra il 1999 e il 2004 a risparmi nell’ordine di 9 miliardi di dollari.

La ricerca è la prima del suo genere nel campo delle relazioni industriali ed è stata compiuta da un soggetto indipendente sulla base di una metodologia empirica. Lo studio dimostra chiaramente che la conciliazione è benefica sia per il management che per i lavoratori, perchè salvaguarda la produttività  e i salari. I risultati della ricerca forniranno un incentivo per le parti a chiedere l’assistenza di un conciliatore del FMCS fin dalle prime fasi del conflitto, senza aspettare che la situazione degeneri. Uno dei risultati più interessanti dello studio è stato proprio l’aver individuato una forte correlazione tra il coinvolgimento tempestivo del conciliatore e la possibilità  di prevenire gli scioperi o di interrompere quelli già  in corso.

La ricerca ha preso in considerazione un periodo di sei anni, durante i quali il risparmio ottenuto con il ricorso alla conciliazione è stato quantificato in 1,3 miliardi di dollari circa all’anno. L’utilizzo della conciliazione in via preventiva ha permesso una riduzione del 46% nella durata degli scioperi, con risparmi annuali per 217 milioni. Senza il servizio di conciliazione offerto dall’FMCS, i costi a carico dell’economia per i conflitti sindacali sarebbe stato più elevato del 71%, e avrebbe danneggiato 4 milioni di lavoratori anzichè 1,8 milioni. Il numero delle interruzioni nell’attività  delle imprese sarebbe stato del 61% più alto. Si calcola che nell’arco di sei anni la conciliazione abbia prevenuto in totale 1.265 scioperi, con un risparmio di 1,3 miliardi per le aziende e per i lavoratori.

Fino a oggi i benefici della conciliazione in questo settore venivano sostenuti per lo più sulla base di aneddoti o del senso comune. Questa ricerca dimostra dati alla mano che anche nel campo dei conflitti sindacali i vantaggi della conciliazione sono chiaramente quantificabili e monetizzabili.

Piergiorgio Zettera, Luigi Cominelli

 

 

commenti
  1. Nessun commento ancora...
  1. Nessun trackback ancora...
Articoli Consigliati
Lo Uniform Mediation Act legge anche in Ohio
Lo Uniform Mediation Act e la sua clausola di riservatezza hanno facilmente passato il vaglio del Senato dell\’Ohio, ed il Gov. Robert Taft...
Le statistiche dimostrano un crescente supporto della conciliazione in Europa
Una recente statistica effettuata tra leader dell’economia e del settore legale, indica la tendenza ad un crescente supporto della conciliazione...
Il Giappone promuove l’uso dell’ADR nel commercio
Il Giappone e gli Stati Uniti hanno stipulato un’intesa, chiamata “Iniziativa U.S.A.-Giappone per la Riforma della Regolamentazione e le...
Newsletter

NON PERDERTI LE NEWS SUL MONDO
DELLA MEDIAZIONE E GIURISPRUDENZA

Iscriviti alla Newsletter per ricevere le notizie in ambito giuridico e di gestione delle controversie.
Ho letto e accetto l’Informativa sulla Privacy

Loading...
Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza nel nostro sito. Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. ok