+39 06 36 09 37
Il portale di riferimento sulla risoluzione alternativa delle controversie
Nr. 1 Registro organismi di mediazione Ministero della Giustizia
27 ottobre 2008

Milano, 14-15 novembre 2008
La crisi della Giustizia Civile in Italia: che fare?

di Redazione MondoADR
Print Friendly


Si terrà a Milano il 14 e 15 novembre, presso l’Aula Magna del Palazzo di Giustizia, la conferenza internazionale organizzata dalla Fondazione Centro Nazionale di prevenzione e difesa sociale (CNPDS) sullo stato attuale della giustizia in Italia.

L’evento, che si svolgerà in occasione del 60° anniversario della Fondazione, nasce dall’esigenza di dare voce alla dilagante insoddisfazione nel nostro paese in merito al funzionamento del sistema giudiziario. I rapporti redatti da autorevoli organizzazioni internazionali unitamente alle sempre più numerose denunce provenienti dai vertici di istituzioni nazionali, quali la Banca d’Italia e la Corte di Cassazione, testimoniano inoppugnabilmente – quanto meno sotto il profilo dei tempi della giustizia − di una crisi in via di progressivo aggravamento.

Destinatari saranno pertanto non solo gli operatori del diritto, ma chiunque abbia a cuore la crescita civile ed economica del paese intero, che nella patologia di una funzione essenziale, quale quella della giustizia civile, incontra un grave ostacolo al proprio sviluppo.

L’obiettivo della conferenza è pertanto non solo evidenziare i difetti del sistema attualmente vigente, incluse le cause che lo hanno determinato, ma cercare piuttosto di formulare qualche soluzione, individuando gli interventi legislativi più opportuni.

L’evento ospiterà importanti personalità del mondo giuridico ed accademico europeo ed internazionale tra cui, Giuseppe De Rita e Renato Ruggiero, rispettivamente vice-presidente e presidente del CNPDS;  Giuseppe Grechi, presidente della Corte di Appello di Milano; Paolo Giuggioli, presidente del’Ordine degli Avvocati di Milano e Livia Pomodoro, presidente del Tribunale di Milano.

A seguire, nella prima sessione incentrata sulle disfunzioni del sistema giudiziario e sui possibili interventi prenderanno la parola tra gli altri Guido Calabresi, giudice della United States Court of Appeals for the Second Circuit, nonché Sterling Professor of Law Emeritus alla Yale Law School; Guido Alpa, presidente del Consiglio Nazionale Forense; Vladimiro Zagrebelsky, giudice della Corte europea dei diritti dell’uomo; Sergio Chiarloni,  professore di diritto processuale civile presso l’Università di Torino; Claudio Castelli, presidente aggiunto sezione GIP del Tribunale di Milano e capo Dipartimento dell’organizzazione giudiziaria del Ministero della Giustizia; Marcello Marinari, presidente del Comitato delle Istituzioni per lo sviluppo della Conciliazione (C.I.S.Con.) e giudice presso la Corte d’Appello di Milano e Rinaldo Sali, Camera Arbitrale di Milano.

Nella seconda sessione, invece, Marc Galanter, University of Wisconsin Law School, e Giuseppe De Palo, presidente di ADR Center nonché Professore di Alternative Dispute Resolution Law and Practice presso la Hamline University School of Law, St. Paul – Minnesota, analizzeranno gli sviluppi dell’ADR facendo riferimento all’esperienza degli Stati Uniti.

Infine, tre magistrati (Germania, Francia e Spagna) illustreranno in una tavola rotonda i dati relativi allo stato di salute dei sistemi giuridici dei loro paesi, a noi affini per tradizione giuridica e interessi economici, cui seguiranno le conclusioni di Vincenzo Carbone, presidente della Corte di Cassazione.

Maggiori informazioni sono disponibili alla pagina www.cnpds.it.

commenti
  1. Nessun commento ancora...
  1. Nessun trackback ancora...
Articoli Consigliati
Irrazionalità  decisionale in atto
L’esperienza ci insegna che le decisioni individuali in una controversia riflettono gli squilibri di informazione esistenti tra le parti e la...
Il doppio binario del ricorso agli organismi di conciliazione
Rileviamo con soddisfazione che la delega al Governo in materia di mediazione e conciliazione delle controversie civili e commerciali, contenuta...
L’importanza dell’ADR nella risoluzione delle controversie internazionali (I parte)
Esiste un’alternativa alla lentezza, ai costi, al formalismo e alla rigidità della giustizia ordinaria? La soluzione si chiama ADR. Con questo...
Newsletter

NON PERDERTI LE NEWS SUL MONDO
DELLA MEDIAZIONE E GIURISPRUDENZA

Iscriviti alla Newsletter per ricevere le notizie in ambito giuridico e di gestione delle controversie.
Ho letto e accetto l’Informativa sulla Privacy

Loading...
Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza nel nostro sito. Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. ok