+39 06 36 09 37
Il portale di riferimento sulla risoluzione alternativa delle controversie
Nr. 1 Registro organismi di mediazione Ministero della Giustizia
28 luglio 2008

Roma, 21-22 luglio 2008
Project Management Programme

di Redazione MondoADR
Print Friendly


E’ iniziata la fase di aula del programma formativo Project Management Programme (PMP) avviato dal gruppo Finmeccanica, in cui ADR Center è risultata aggiudicataria del modulo di Contract Management and Negotiation.

Tante le aziende in lizza per ottenere l’incarico che alla fine è stato affidato solo a una decina tra cui Studio Ambrosetti, Booz Allen Hamilton, Animp, Elea ed altre.

L’iniziativa, infatti, finanziata da Fondimpresa – il più grande fondo italiano per la formazione continua – e accreditata dal Politecnico di Milano, partner del progetto, ha previsto una fase preliminare di selezione e valutazione delle linee guida di riferimento, dei partecipanti e dei soci di PMP, prima di arrivare alla fase di assegnazione.

Obiettivo del PMP è dare ai partecipanti dei diversi moduli formativi in programma la possibilità di apprendere ed approfondire specifiche tematiche, in modo da migliorare le proprie competenze tecniche e quindi incrementare le performance nell’ambito del ruolo da ciascuno ricoperto all’interno delle diverse aziende del gruppo Finmeccanica.

Molte difatti sono le aziende del gruppo coinvolte nell’iniziativa, tra cui Augusta Westland, Alenia Aeronautica, Ansaldo Breda, Elsag Datamat, Finmeccanica Group Services, Galileo Avionica, Selex Communications, Telespazio, Wass.

Il modulo assegnato ad ADR Center, i cui destinatari sono circa 210 Project Manager (Senior e Junior) e 27 Contract Manager selezionati tra i 1.000 partecipanti coinvolti in questa prima fase dell’iniziativa PMP (2008), è stato strutturato – alla luce dei risultati dell’assessment in precedenza svolto – in maniera tale da approfondire l’analisi delle principali teorie e tecniche negoziali con un particolare accento sulla gestione dei conflitti interni e sui rischi ed opportunità delle principali clausole contrattuali.

L’obiettivo principale è difatti fornire ai partecipanti del modulo di Contract Management e Negotiation accanto alle nozioni base, le migliori tecniche negoziali utili per ottenere risultati soddisfacenti e vantaggi competitivi misurabili fin dalla prima trattativa, anche in situazioni particolarmente delicate o complesse.

L’edizione “pilota”, svoltasi il 21 e 22 luglio, ha pertanto visto salire in cattedra Giuseppe De Palo, Presidente di ADR Center, che ha dissertato sul Conflict Management and Communication; Leonardo D’Urso, Amministratore Delegato, che si è invece occupato delle tematiche relative alla Negotiation, e Roberta Calabrò, Consulente e Senior Manager della società, che ha trattato gli aspetti del Contract Management.

Le successive edizioni, in programma da settembre, si svolgeranno nelle diverse aziende del gruppo dislocate su tutto il territorio nazionale a partire da Napoli, Roma, Milano, Genova, per concludersi a Torino a metà ottobre.

commenti
  1. Nessun commento ancora...
  1. Nessun trackback ancora...
Articoli Consigliati
Il fattore psicologico nella conduzione delle controversie
L’irrazionalità emotiva delle parti e la mancanza di informazioni sono elementi intrinseci della controversia e spesso inducono le parti a...
Mediazione internazionale nei conflitti umanitari
Il numero del 5 luglio dell’Economist dedica un ampio servizio all’operato delle associazioni non governative che si occupano di...
“Salvare la faccia”per negoziare meglio
La necessità di gestire la propria immagine in ogni procedimento conciliativo è un punto fermo per le parti. Imparare a gestire, con tecniche...
Newsletter

NON PERDERTI LE NEWS SUL MONDO
DELLA MEDIAZIONE E GIURISPRUDENZA

Iscriviti alla Newsletter per ricevere le notizie in ambito giuridico e di gestione delle controversie.
Ho letto e accetto l’Informativa sulla Privacy

Loading...
Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza nel nostro sito. Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. ok