+39 06 36 09 37
Il portale di riferimento sulla risoluzione alternativa delle controversie
Nr. 1 Registro organismi di mediazione Ministero della Giustizia
25 febbraio 2011

Piero Luigi Vigna Garante della qualità e Giuseppe Grechi membro del consiglio di amministrazione di ADR Center SpA

di Redazione Soluzioni ADR
Print Friendly

Piero Luigi VignaSarà Piero Luigi Vigna, già Procuratore Nazionale Antimafia, a guidare il comitato indipendente di controllo della qualità istituito da ADR Center SpA, primo organismo specializzato in risoluzione alternativa delle controversie in Italia.  Nel comitato figurano altre personalità di calibro internazionale come Michael Wheeler, professore ordinario all’Università di Harvard, che sarà a Roma anche a metà giugno su invito dello studio Ambrosetti.
Sono pronto a dare il mio contributo  – ha affermato Piero Luigi Vignaper assicurare che il servizio di mediazione sia della massima qualità possibile.  La scelta accurata dei mediatori,  la loro attenta formazione e persino l’uditorato che viene fatto loro svolgere in ADR Center sono di per sé valide garanzie di qualità del servizio reso.  Tuttavia, occorre poi monitorare sul campo i risultati della mediazione.  Il legislatore italiano ha compiuto una scelta coraggiosa, che porterà alla crescita esponenziale del numero di mediazioni, anche in settori molto delicati.  E’ quindi auspicabile che l’intero sistema si doti di meccanismi di controllo i più stringenti possibili.”

“Siamo onorati della scelta compiuta da Piero Luigi Vigna”, ha commentato Giuseppe De Palo, presidente del CdA di ADR Center.  “La normativa italiana relativa agli organismi di mediazione, e quella sui relativi enti di formazione, è tra le più strutturate al mondo, ma non va sottovalutato il rischio di un abbassamento della qualità, a fronte di numeri così imponenti, ma necessari perché si possano attendere effetti significativi a livello di deflazione del contezioso civile. Compito di ogni leader del mercato è ridefinire costantemente gli standard, al rialzo. L’organismo indipendente di controllo, presieduto da una personalità come il dottor Vigna, è un ulteriore passo verso l’alto da parte di  ADR Center”.

“Dal 1998, qualità e trasparenza sono per ADR Center la cifra distintiva che ha consentito a una società italiana di divenire il principale organismo di mediazione in Europa continentale, e di lavorare per istituzioni come la Banca mondiale, la Commissione europea e la Banca inter-americana di sviluppo in quattro continenti”. Sono le parole di Leonardo D’Urso, amministratore delegato di ADR Center, che annuncia l’ingresso di Giuseppe Grechi, Presidente emerito della Corte d’Appello di Milano, nel consiglio di amministrazione della società.  “Credo fortemente nella mediazione da molti anni.  Per questo ho sostenuto con ogni forza l’avvio del progetto “Conciliamo” in materia di mediazione delegata, che rappresenta tutt’ora un modello di riferimento non solo in Italia”, ha commentato Giuseppe Grechi, che ha aggiunto:  “la mia presenza in seno al CdA è anche un messaggio forte per tutti i mediatori di ADR Center, tra i quali figurano tanti ex magistrati”.

Roma/Milano 7 febbraio 2011

Ufficio Stampa info@adrcenter.com

commenti
  1. Nessun commento ancora...
  1. Nessun trackback ancora...
Articoli Consigliati
ADR Center confermata tra gli organismi di mediazione iscritti nel Registro del Ministero
Con provvedimento ministeriale del 23 febbraio 2011 ADR Center viene confermato quale organismo deputato a gestire tentativi di conciliazione ai sensi...
Giuseppe Grechi: “Ottimo compromesso. Avanti senza esitazioni con la mediazione”
Presidente Grechi, da magistrato ad appassionato sostenitore della mediazione. Continuità o rottura? Nessuna rottura, anzi mi muovo sulla linea della...
Workshop on Mediation in Civil and Commercial Matters: Before and After the EU Mediation Directive
Si svolgerà il 23 maggio al Parlamento Europeo il workshop sulla applicazione della Direttiva 2008/52/EC sulla mediazione nei diversi Stati Membri....
Newsletter

NON PERDERTI LE NEWS SUL MONDO
DELLA MEDIAZIONE E GIURISPRUDENZA

Iscriviti alla Newsletter per ricevere le notizie in ambito giuridico e di gestione delle controversie.
Ho letto e accetto l’Informativa sulla Privacy

Loading...
Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza nel nostro sito. Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. ok