+39 06 36 09 37
Il portale di riferimento sulla risoluzione alternativa delle controversie
Nr. 1 Registro organismi di mediazione Ministero della Giustizia
28 ottobre 2010

“Mediation- a new way of resolving the conflicts”

di Redazione Soluzioni ADR
Print Friendly

Mediation- a new way of resolving the conflictsIn occasione della Giornata Internazionale dedicata alla Mediazione in Polonia, il Ministero della giustizia polacco ha ospitato “La mediazione: un nuovo modo di risolvere i conflitti”, una conferenza, tenutasi lo scorso 21 ottobre presso il museo privato dedicato a Giovanni Paolo II di Varsavia. L’evento realizzatosi in collaborazione con il Consiglio Civico per i Metodi Alternativi di Risoluzione dei Conflitti e delle Controversie ha rappresentato un momento di riflessione a livello europeo sul ruolo della mediazione e sulle modalità di promozione della stessa all’interno della società civile. A tal proposito è intervenuto il Prof. Avv. Giuseppe De Palo, Presidente di ADR Center, con un discorso dal titolo “Presenting the Results of Three EC Sponsored Projects Promoting Knowledge and Use of Mediation in the EU… And Looking Beyond That”. Il Prof. De Palo, dopo aver fatto una panoramica dello status della mediazione in Polonia e in Italia, soffermandosi in particolare sul D.Lgs. 4 marzo 2010 n.28 che attua nel nostro ordinamento giuridico la Direttiva 2008/52/CE relativa a determinati aspetti della mediazione in materia civile e commerciale, ha presentato i risultati del progetto Lawyers in ADR da poco conclusosi. Il progetto cofinanziato dalla commissione europea nell’ambito del più ampio programma Civil Justice 2007-2013 ha prodotto una serie di importanti risultati, tra cui un video che spiega cos’è la mediazione, disponibile in 23 lingue dell’UE, un manuale per l’avvocatura e uno studio paneuropeo sui costi del non utilizzo della mediazione.
Nel corso della conferenza particolare attenzione è stata poi dedicata alla sfera conflittuale nell’infanzia e al ruolo che la mediazione potrebbe ricoprire relativamente allo sviluppo di stili di vita e schemi comportamentali in situazioni di questo genere.
Alla presenza di ospiti internazionali, esperti in ADR e eminenti autorità locali, la conferenza si è trasformata in una piattaforma di scambio di esperienze riguardanti l’uso della mediazione tra chi è già informato sull’argomento e chi, invece, non ha ancora fatto ricorso a tale metodo di risoluzione alternativa delle controversie.

commenti
  1. Nessun commento ancora...
  1. Nessun trackback ancora...
Articoli Consigliati
Marcello Marinari entra a far parte del panel di mediatori di ADR Center
Ha aderito al panel di mediatori di ADR Center il magistrato Marcello Marinari. Magistrato in quiescenza dal 1 luglio 2010, è stato Capo della...
In via di pubblicazione il Decreto Ministeriale che determina i criteri e le modalità di iscrizione nel registro degli organismi di mediazione e di formazione
Incassato il parere positivo del Consiglio di Stato, il Decreto Ministeriale (DM) che determina i criteri di modalità di iscrizione e tenuta del...
Prevista una drastica riduzione della durata dei processi civili con l’introduzione di una procedura bifasica di mediazione-poi-processo
Si è appena concluso, dopo 18 mesi di raccolta dati, “I costi del mancato uso della mediazione in Europa”, un progetto di ricerca cofinanziato agli...
Newsletter

NON PERDERTI LE NEWS SUL MONDO
DELLA MEDIAZIONE E GIURISPRUDENZA

Iscriviti alla Newsletter per ricevere le notizie in ambito giuridico e di gestione delle controversie.
Ho letto e accetto l’Informativa sulla Privacy

Loading...
Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza nel nostro sito. Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. ok