+39 06 36 09 37
Il portale di riferimento sulla risoluzione alternativa delle controversie
Nr. 1 Registro organismi di mediazione Ministero della Giustizia
19 dicembre 2012

L’ADR online presto una realtà per i consumatori europei

di Redazione MondoADR
Print Friendly

L’ADR online una realtà per i consumatori europeiIl commissario europeo per la  sanità pubblica  e politica dei consumatori, Tonio Borg, ha accolto con soddisfazione il voto a favore dell’introduzione di un sistema di risoluzione on line e alternativa delle controversie  (ADR-ODR) all’interno del comitato per il mercato interno e dei consumatori. Questo voto conferma quel accordo  raggiunto tra Parlamento europeo e Consiglio sulle due proposte avanzate dalla Commissione europea nel 2011. Gli Stati membri saranno chiamati ad implementare le regole di ADR/ODR dopo che la proposta sarà definitivamente approvata dal Parlamento, nel seconda metà del 2013.

Le regole sull’ADR (Alternative Dispute Resolution) assicureranno che le controversie contrattuali insorte tra consumatori e aziende vengano risolte fuori dai tribunali grazie a procedure di risoluzione alternativa delle controversie gestite interamente on line.

La regolamentazione dell’ODR (On line Dispute Resoltion) appronterà una piattaforma online europea per gestire le controversie tra consumatori e aziende, insorgenti nell’ambito di transazioni online. La piattaforma permetterà di mettere in collegamento organismi di mediazione nazionali e opererà in tutte le lingue ufficiali dell’Unione europea. Alle aziende sarà richiesto di fornire ai consumatori adeguate informazioni sull’ADR e l’ODR.

Così ha commentato il commissario Borg: “questa iniziativa rappresenta una pietra miliare per il funzionamento del mercato. Certamente rafforzerà la fiducia di consumatori e aziende nei confronti del mercato permettendo loro di risolvere le controversie facilmente e con piccolo esborso”.

Maggiori informazioni su http://europa.eu/rapid/press-release_IP-12-1381_en.htm?locale=en

 

commenti
  1. Nessun commento ancora...
  1. Nessun trackback ancora...
Articoli Consigliati
Mediazione: una chance perduta, o forse solo rinviata
L’inevitabilità di un meccanismo che includa elementi di obbligatorietà è incontestabile: le mediazioni sono calate del 80%, da quando la mediazione è...
Commento alla sentenza n.272/2012 della Corte Costituzionale in punto mediazione obbligatoria
Il Dispositivo: 1) dichiara l’illegittimità costituzionale dell’articolo 5, comma 1, del decreto legislativo 4 marzo 2010, n. 28 (Attuazione...
La memoria di ADR Center nel giudizio di legittimità costituzionale
Memoria illustrativa Udienza Pubblica del 23 ottobre 2012 dell’Organismo di mediazione ADR Center S.p.A. (P.I. 03535970879), con sede legale in...
Newsletter

NON PERDERTI LE NEWS SUL MONDO
DELLA MEDIAZIONE E GIURISPRUDENZA

Iscriviti alla Newsletter per ricevere le notizie in ambito giuridico e di gestione delle controversie.
Ho letto e accetto l’Informativa sulla Privacy

Loading...
Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza nel nostro sito. Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. ok