+39 06 36 09 37
Il portale di riferimento sulla risoluzione alternativa delle controversie
Nr. 1 Registro organismi di mediazione Ministero della Giustizia
12 febbraio 2003

La World Bank promuove regole più flessibili per la risoluzione alternativa delle controversie

di Redazione MondoADR
Print Friendly

L’International Centre for Settlement of Investment Disputes (ICSID) – ente istituito presso la World Bank, nel 1966, per gestire la risoluzione delle controversie sorte tra finanziatori esteri e stati membri – ha recentemente emanato degli emendamenti ai regolamenti in materia di risoluzione delle controversie, allo scopo di rendere più flessibili ed uniformi le pratiche di arbitrato e di conciliazione da esso amministrate.

I regolamenti in questione (ICSID Regulations and Rules; Additional Facility Rules) riguardano la gestione di due tipi di controversie: quelle coinvolgenti solo stati membri e finanziatori esteri e quelle coinvolgenti anche uno stato non membro, oppure aventi una natura non esclusivamente finanziaria.

I nuovi emendamenti permettono di uniformare le procedure adottate per risolvere entrambe le tipologie di controversie, ad esempio stabilendo criteri comuni per la scelta della nazionalità  degli arbitri. In entrambi i casi, la maggioranza degli arbitri prescelti per amministrare la procedura deve essere di nazionalità  diversa rispetto a quella delle parti coinvolte, salvo che le parti, di comune accordo, desiderino il contrario.

Prima degli emendamenti in oggetto, inoltre, il segretario generale dell’ISCD doveva individuare, entro trenta giorni dalla richiesta dei litiganti, un arbitro o degli arbitri per adire la loro controversia. Con i nuovi emendamenti, invece, egli deve solo fare del suo meglio per riuscire ad espletare tale compito entro i termini precedentemente stabiliti. Allo stesso modo, egli non è più tenuto a rispondere alla domanda di destituzione di uno o più arbitri entro il termine di trenta giorni dalla richiesta delle parti.

commenti
  1. Nessun commento ancora...
  1. Nessun trackback ancora...
Articoli Consigliati
Riprende alla Camera l’esame del Disegno di legge Cola
Il giorno 30 gennaio sono ripresi in seno al Comitato ristretto della Commissione Giustizia della Camera i lavori sulla Proposta di legge n.2463...
Online la nuova edizione di Peace by Piece
Il Conflict Management Group (CMG) pubblica online la nuova edizione della sua pubblicazione Peace by Piece, dove vengono mostrati i risultati...
Gestire il contenzioso arretrato con l\’ADR
Il Dipartimento dell’Agricoltura degli Stati Uniti (USDA) si sta rivolgendo ai fornitori privati di ADR e a singoli conciliatori per risolvere...
Newsletter

NON PERDERTI LE NEWS SUL MONDO
DELLA MEDIAZIONE E GIURISPRUDENZA

Iscriviti alla Newsletter per ricevere le notizie in ambito giuridico e di gestione delle controversie.
Ho letto e accetto l’Informativa sulla Privacy

Loading...
Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza nel nostro sito. Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. ok