+39 06 36 09 37
Il portale di riferimento sulla risoluzione alternativa delle controversie
Nr. 1 Registro organismi di mediazione Ministero della Giustizia
20 ottobre 2009

La mediazione nei paesi della sponda sud del Mediterraneo su Alternatives

di Redazione MondoADR
Print Friendly
La rivista del CPR Altenatives riserverà, dal mese di ottobre per i successivi dieci mesi, una colonna dedicata alla diffusione dell’ADR nei Paesi della sponda sud del Mediterraneo. Si chiama Worldly Perspectives e ogni mese analizzerà lo status del sistema giuridico di dieci Paesi del Maghreb (Egitto, Libano, Siria, Marocco, Tunisia, Israele, Gaza e Cisgiordania, Turchia, Algeria, Giordania) con un focus particolare sulle novità relative al settore della mediazione e delle pratiche di ADR dell’area. Il viaggio per i Paesi del MEDA parte questo mese dall’Egitto.
Le dieci schede-Paese costituiscono una sintesi, realizzata da Giuseppe De Palo e Mary B. Trevor, dei capitoli contenuti nel libro “Arbitration and Mediation in the Southern Mediterranean Countries” edito dagli autori stessi, che esaminano i diversi Paesi, passando in rassegna i differenti sistemi di risoluzione delle controversie commerciali, sottolineando, nello specifico, i più recenti sviluppi della pratica della mediazione e della conciliazione nel settore pubblico e privato.
Nonostante le differenze riscontrate nei vari Paesi riguardo alla legislazione commerciale e al differente uso delle pratiche di ADR, i capitoli riflettono un interesse comune a tutta l’area nel voler sviluppare legami economici nonché nel costruire un più sofisticato quadro legale per rendere tale sviluppo possibile.
Il libro nasce dal progetto europeo triennale Promotion of International Commercial Arbitration and Other Alternative Dispute Resolution Techniques in MEDA Countries del 2005 realizzato da un consorzio guidato da ADR Center, che mirava a promuovere lo sviluppo dell’ADR nell’area“MEDA”, regione che abbraccia i Paesi della sponda sud del Mediterraneo. Il progetto, incentrato sulla crescente consapevolezza dell’importanza di una più ampia divulgazione ed applicazione della pratica della conciliazione, ha coinvolto numerosi esperti locali, autori dei diversi capitoli del libro, che hanno fotografato la situazione del sistema giuridico dei loro paesi sulla base della loro esperienza quotidiana.
Gli editori di Alternatives hanno chiesto a Giuseppe De Palo e Mary Trevor di sintetizzare ogni capitolo, aggiornandolo e integrandolo con le ultime novità relative a ogni paese. Queste sintesi sono diventate il cuore delle dieci schede paese di Worldly Perspectives.
commenti
  1. Nessun commento ancora...
  1. Nessun trackback ancora...
Articoli Consigliati
1° Focus – “L’introduzione del tentativo obbligatorio di conciliazione in materia di contratti assicurativi e responsabilità medica”
Roma, 25 Febbraio 2010 –
L’Associazione Conciliatori Professionisti e JAMS ADR Center presentano il 1° focus sulla nuova normativa della mediazione. Chairman dell’evento è...
IV Seminario sul diritto dei consumi
Palermo, 5-6 Marzo 2010
La tutela dei consumatori sarà al centro del IV Seminario sul Diritto dei Consumi patrocinato dalla Camera di Commercio Industria Artigianato e...
The Role of Lawyers in Mediation
Roma, 3-4 Novembre 2009
Verrà inaugurata a Roma, il 3 e 4 novembre, la prima edizione del corso di formazione dei formatori in mediazione. L’iniziativa, che coinvolgerà i più...
Newsletter

NON PERDERTI LE NEWS SUL MONDO
DELLA MEDIAZIONE E GIURISPRUDENZA

Iscriviti alla Newsletter per ricevere le notizie in ambito giuridico e di gestione delle controversie.
Ho letto e accetto l’Informativa sulla Privacy

Loading...
Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza nel nostro sito. Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. ok