+39 06 36 09 37
Il portale di riferimento sulla risoluzione alternativa delle controversie
Nr. 1 Registro organismi di mediazione Ministero della Giustizia
17 marzo 2010

La Cina vs la Convenzione di New York

di Redazione MondoADR
Print Friendly

Per la prima volta dalla sua adesione alla Convenzione di New York nel 1987, la Cina ha negato il riconoscimento e l’esecuzione di una sentenza arbitrale straniera in quanto ritenuta contrastante con le politiche pubbliche del Paese. Il rifiuto della sentenza, emessa da un tribunale di Parigi in esecuzione delle norme prescritte dall’ ICC e riguardante una controversia tra tre società straniere – due serbe ed una del Liechtenstein- contro una società cinese, palesa, in realtà, uno dei nodi cruciali e più critici che caratterizzano i delicati rapporti tra Stato e Comunità Internazionale. L’accettazione della suddetta sentenza avrebbe, infatti, secondo quanto dichiarato dalla Corte Suprema Popolare cinese, finito per intaccare il principio della cosiddetta domestic jurisdiction ovvero la sovranità interna dello Stato. Il fatto, in sé marginale, apre senza dubbio una crepa, di non poco conto, nei rapporti tra Cina e ICC creando un importante precedente nel riconoscimento ed esecuzione delle prossime sentenze internazionali emesse nel rispetto delle norme della Convenzione di New York.

commenti
  1. Nessun commento ancora...
  1. Nessun trackback ancora...
Articoli Consigliati
L’intervento del notaio per l’accesso dell’accordo di conciliazione ai registri pubblici
Tra le novità introdotte col testo definitivo del d lgs. n. 28/2010, emerge la grande novità contenuta nell’art. 11, terzo comma. Il testo di...
Responsabilità da rifiuto illecito di conciliare
Considerato l’attuale quadro normativo e giurisprudenziale, sembra potersi delineare una responsabilità per la parte che rifiuti “illecitamente”...
L’obbligo degli avvocati di informare gli assistiti della possibilità di avvalersi della mediazione
Informativa ex art 4 d lgs 28 2010Dal prossimo 20 marzo all’atto del conferimento dell’incarico, l’avvocato sarà tenuto a informare l’assistito della...
Newsletter

NON PERDERTI LE NEWS SUL MONDO
DELLA MEDIAZIONE E GIURISPRUDENZA

Iscriviti alla Newsletter per ricevere le notizie in ambito giuridico e di gestione delle controversie.
Ho letto e accetto l’Informativa sulla Privacy

Loading...
Utilizziamo i cookie per assicurarti la migliore esperienza nel nostro sito. Questo sito utilizza i cookie, anche di terze parti, per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. ok